0721 64449 info@davaniviaggi.it
0721 64449 info@davaniviaggi.it

Soggiorno mare in Calabria

0
Prezzo
Da1.030€
Nome Completo*
Email*
Inserisci il tuo messaggio*
Vuoi iscriverti alla newsletter?
* Accetto Condizioni Generali e Privacy Policy
Per favore accetta tutti i termini e condizioni prima di procedere avanti
Aggiungi a Preferiti

Adding item to wishlist requires an account

46

    Iscriviti alla nostra newsletter




    Hai delle domande?

    Saremo felici di aiutari. Chiamaci oppure scrivici una mail.

    +39 0721 64449

    info@davaniviaggi.it

    8 giorni
    Disponibilità : giu

    Soggiorno mare in Calabria

    0

    TUI MAGIC LIFE PIZZO CALABRO

    “Calabria, mia cara Calabria dolce terra baciata dal mar tu sei ricca soltanto di sole dell’azzurro, del cielo del mar” (I bronzi di Calabria)

    Date
    26 giugno/3 luglio

    8 giorni/7 notti

    Orari e punti di carico

    Gli orari e punti di carico sono da ritenersi indicativi e saranno riconfermati dal foglio notizie che verrà trasmesso alcuni giorni prima della partenza.
    Clicca per dettagli

    La quota comprende

    • Viaggio in bus GT
    •  Sistemazione in camera doppia Classic
    • Pacchetto in all inclusive ”ricchi buffet per colazione, pranzo e cena, snack / panini, torte / pasticcini, bevande analcoliche e alcoliche nazionali 24 ore su 24, nonché bibite analcoliche, birra, vino da tavola, caffè e tè (sempre ai pasti principali) offerti nella zona buffet. 5 ristoranti: 1 ristorante principale, 1 ristorante a buffet e à la carte Private Lodge, 3 ristoranti di specialità (uno di questi per gli ospiti del Private Lodge)4 bar: Wunderbar (aperto 24 ore), Beach Bar, Pool Bar, Pool Bar esclusivo per gli ospiti del Private“
    • Servizio spiaggia (1 ombrellone e 2 lettini a camera)
    • animazione diurna e serale con giochi, tornei individuali e spettacoli, giochi individuali in spiaggia, utilizzo delle piscine e delle attrezzature sportiva
    • Accompagnatore da Pesaro
    • Tessera club

    La quota non comprende

    • Tassa di soggiorno
    • Bevande non incluse, mance e altre escursioni non comprese
    • Quanto non espressamente indicato “alla quota comprende”
    Foto
    Programma

    1° giornoPizzo Calabro

    Ritrovo dei Sig.ri partecipanti e partenza in pullman GT per Pizzo Calabro. Pranzo libero lungo il percorso. Soste lungo il percorso, all’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

    2° - 7° giornoTui Magic Life - Pizzo Calabro

    Trattamento di all Inclusive, relax in spiaggia e intrattenimento serale e diurno. Possibilità di effettuare escursioni:

    PIZZO CALABRO: Pizzo è un borgo sulla costa, arroccato su di un promontorio al centro del Golfo di Sant’Eufemia, è un comune italiano di 9.059 abitanti della provincia di Vibo Valentia in Calabria. Il borgo è rinomato per la produzione del tartufo di Pizzo. Nella zona centrale troviamo la spiaggia della Seggiola, piccolo fiordo al centro del masso tufaceo su cui è arroccato l’abitato su cui domina il Castello Aragonese eretto nella seconda metà del XV secolo da Ferdinando I d’Aragona e la Marina, graziosa località balneare nonché ritrovo notturno. Proprio in questo luogo, il castello Aragonese, fu tenuto prigioniero e in seguito condannato a morte Gioacchino Murat, re di Napoli e cognato diNapoleone Bonaparte. Venne fucilato il 13 ottobre 1815, dopo alcuni giorni di
    prigionia e un processo fatto nella sala principale del castello e fu poi sepolto nella chiesa di San Giorgio. Oggi il castello aragonese di Pizzo viene denominato Castello Murat. All’interno del Castello c’è il museo provinciale murattiano. Nella zona Piedigrotta /Prangi sono quasi crollate le grotte del Bue (si pensa che ci fosse ancora in epoca ottocentesca la foca monaca, detta bue marino), e del Saraceno /Centofontane. La grotta del Saraceno, immensa, oggi pericolante è oggetto di una tradizione secondo cui per anni fosse usata dai pirati saraceni e barbareschi, come deposito delle prede e delle persone catturate nelle incursioni nei paesi dell’interno. Ciò è possibile considerando che quella zona del litorale è rimasta spopolata per secoli proprio a causa dell’incessante azione banditesca di pirati di diversa origine, impegnati nella cattura del bestiame umano (schiavi), forza motrice dell’antichità. Pizzo era famosa in epoca borbonica come località di arrivo della nave postale da Napoli, anche se non aveva un porto vero e proprio, e come posto di provenienza di pesci prelibati, in primis il tonno, fresco o sott’olio. I re Borboni spessosi facevano venire il tonno ed altri pesci, per cui Pizzo andava famosa.TROPEA: Trapeia in latino e Τράπεια in greco antico, è un comune italiano di 6.639 abitanti della provincia di Vibo Valentia in Calabria. La sua storia inizia in epoca romana quando lungo la costa Sesto Pompeo sconfisse Cesare Ottaviano. A sud di Tropea i Romani avevano costruito un porto commerciale, vicino S.Domenica, a Formicoli (cioè corruzione di Foro di Ercole), di cui parlano Plinio e Strabone. Si vuole che il fondatore sia stato Ercole che, di ritorno dalla Spagna (Colonne d’Ercole), si fermò sulla Costa degli Dei e secondo questa leggenda, Tropea divenne uno dei Porti di Ercole. Per la sua caratteristica posizione di terrazzo sul mare, Tropea ebbe un ruolo importante, sia in epoca romana sia in epoca bizantina; molti sono i resti lasciati dai bizantini, come la Chiesa di Tropea sul promontorio o le mure cittadine. La città fu poi strappata ai bizantini, dopo un lungo assedio dai Normanni sotto i quali continuò a prosperare anche sotto il dominio degli Aragonesi. Nota località balneare sul mar Tirreno a sud-ovest di Vibo Valentia ed a nord di Capo Vaticano, ha un monastero di Francescani di notevole importanza e la Cattedrale Normanna del 1100. Di notevole interesse il centro storico, con i palazzi nobiliari del ‘700 e dell’‘800 arroccati sulla rupe a strapiombo con la spiaggia sottostante. Interessanti sono i “portali” dei palazzi che rappresentavano le famiglie nobiliari; alcuni sono dotate di grosse cisterne scavate nella roccia, che servivano per accumulare il grano proveniente dal Monte Poro, e successivamente veniva caricato tramite condotte di terracotta sulle navi che erano ormeggiate sotto la rupe di Tropea.
    MINICROCIERA ISOLE EOLIE: L’arcipelago delle Eolie, è formato da sette isole vulcaniche (Stromboli, Vulcano, Panarea, Lipari, Salina, Filicudi e Alicudi) sparse nell’arco di 90 Km di mare, disposte a semicerchio a forma di Y, si sviluppa per una lunghezza complessiva di 75 km nella porzione meridionale del Mar Tirreno, di fronte alle coste tirreniche siciliane e alle coste calabre tirreniche (Tropea, Capo Vaticano e Nicotera). Tutte di origine vulcaniche, Vulcano rimane situata nella parte bassa, con Alicudi e Stromboli rispettivamente agli estremi ovest ed est. L’isola di Lipari è la più grande dell’arcipelago, Panera la più piccola, le più vecchie Alicudi e Filicudi (circa 1 milione di anni), le isole più giovani e attive vulcanicamente sono Stromboli e Vulcano. Escursione in Motonavi con Aria Condizionata
    REGGIO CALABRIA: Il Museo Archeologico Nazionale ospita i famosissimi Bronzi di Riace, rarissimi esempi di statue greche originali: già da soli valgono la visita. Da vedere anche la Cattedrale. La passeggiata sul lungomare, definito il più bello d’Italia.
    LOCRI: Rivivete tutto il fascino della Magna Grecia nei resti della “polis” fondata nel VII sec. a.C.: resti di quartieri abitati, delle mura di cinta, di fortilizi e opere idrauliche, reliquie di necropoli di varia età.
    SCILLA: La leggenda vuole che sia stata fondata da Ulisse costretto a sbarcare qui. Sicuramente risalente al periodo greco, oggi è un noto centro peschereccio e balneare. Visita al Castello dei principi Ruffo, costruito nell’XI sec., in età normanna, che ospita una famosa Galleria d’Arte.
    STILO: E’ la citta dei Tommaso Campanella, l’autore della “Città del sole”. Ospita il più significativo monumento bizantino della Calabria: la Cattolica, una chiesa risalente al X sec. Affascinanti anche i ruderi del castello medievale.

    8° giornoPesaro

    Dopo la prima colazione, partenza per il rientro con arrivo in serata.

    Quote
    Quota di partecipazione
    1030,00€
    Supplemento singola
    su richiesta
    Quota iscrizione e polizza medico, bagaglio, annullamento
    50,00€
    Orari e punti di carico

    Esclusivamente per viaggi in bus
    Gli orari e punti di carico a fianco riportati sono da ritenersi indicativi e saranno riconfermati dal foglio notizie che verrà trasmesso alcuni giorni prima della partenza.

    Partenza
    La partenza è prevista tra le seguenti località: SENIGALLIA - CESENA (minimo 12 partecipanti), ANCONA, FORLÌ e BOLOGNA (vedi supplemento). Lungo queste direttrici possono essere previsti ulteriori punti di carico. Tutte le quote sono state calcolate con minimo 20 paganti.

    Ore Località Ore
    07.45ANCONA – casello autostradale-----
    07.15FANO – Piazzale giustizia05.15
    07.00PESARO – Vitrifrigo Arena05.30
    06.45CATTOLICA – casello autostradale05.45
    06.35RICCIONE – casello autostradale05.55
    06.30RIMINI - Parcheggio HERA06.00
    06.10CESENA – Casello autostradale06.20
    05.45FORLI – Casello autostradale (CHIOSCO Piadina)06.40
    05.30FAENZA – Casello autostradale06.55
    -----IMOLA – Casello autostradale07.10
    -----BOLOGNA – casello Fiera (parcheggio Novotel)07.30