0721 64449 info@davaniviaggi.it
0721 64449 info@davaniviaggi.it

Caserta, Ravello, Ischia

0
Prezzo
Da330€
Nome Completo*
Email*
Inserisci il tuo messaggio*
Vuoi iscriverti alla newsletter?
* Accetto Condizioni Generali e Privacy Policy
Per favore accetta tutti i termini e condizioni prima di procedere avanti
Aggiungi a Preferiti

Adding item to wishlist requires an account

49

    Iscriviti alla nostra newsletter




    Hai delle domande?

    Saremo felici di aiutari. Chiamaci oppure scrivici una mail.

    +39 0721 64449

    info@davaniviaggi.it

    3 giorni
    Disponibilità : giu - set

    Caserta, Ravello, Ischia

    0

    Tour tra i giardini in Campania

    Date
    11/13 giugno
    24/26 settembre

    3 giorni/2 notti

    Orari e punti di carico

    Gli orari e punti di carico sono da ritenersi indicativi e saranno riconfermati dal foglio notizie che verrà trasmesso alcuni giorni prima della partenza.
    Clicca per dettagli

    La quota comprende

    • Viaggio in pullman GT ed escursioni
    • Sistemazione hotel 3 stelle camere doppie con servizi
    • Trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione
      dell’ultimo
    • Visite guidate a Caserta, Costa Amalfitana, Ischia
    • Traghetto A/R per Ischia
    • Tour in pullman isola di Ischiai

    La quota non comprende

    • Spese per bevande ai pasti
    • Ingressi a musei, monumenti o altro a pagamento
    • Extra personali e facoltativi in genere e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
    Foto
    Programma

    1° giornoCaserta

    Ritrovo dei Sigg. partecipanti e partenza in pullman GT per Caserta, pranzo libero lungo il percorso. Incontro con la guida e visita alla Reggia, uno dei più fastosi e splendidi palazzi che mai sovrano si sia fatto costruire. Il Parco Reale, parte integrante del progetto presentato dall’architetto Luigi Vanvitelli ai sovrani, si ispira ai giardini delle grandi residenze europee del tempo, fondendo la tradizione italiana del giardino rinascimentale con le soluzioni introdotte da André Le Nôtre a Versailles. I lavori, con la delimitazione dell’area e la messa a dimora delle prime piante, iniziarono nel 1753, contemporaneamente a quelli per la costruzione dell’Acquedotto Carolino, le cui acque, dalle falde del Monte Taburno avrebbero alimentato le fontane dei giardini reali.
    Per chi esce dal palazzo i giardini si presentano divisi in due parti: la prima è costituita da vasti parterre, separati da un viale centrale che conduce fino alla Fontana Margherita, fiancheggiata da boschetti di lecci e carpini, disposti simmetricamente a formare una scena “teatrale” verde semicircolare. All’interno del parco sara’ possibile visitare anche Il
    giardino all’Inglese. Realizzato da John Andrew Graefer un giardino detto “di paesaggio” o “all’inglese”, voluto dalla regina Maria Carolina d’Asburgo-Lorena, moglie di Ferdinando IV.
    Iniziati nel 1786, i lavori per la formazione del giardino durarono molti anni: Caratterizzato da un apparente disordine, il giardino all’inglese si pone di emulare in tutto e per tutto la natura: corsi d’acqua, laghetti, “rovine” secondo la nuova moda legata alla scoperta di Pompei, piante autoctone ed esotiche popolano quest’area. Le fontane sono alimentate dall’acquedotto Carolino, inaugurato nel 1762, in larga parte costruito in gallerie che attraversano 6 rilievi e 3 viadotti. Al termine trasferimento in hotel sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento

    2° giornoCostiera Amalfitana/Amalfi e Ravello

    Prima colazione in hotel. Partenza per la Costiera Amalfitana. Sosta al belvedere per ammirare dall’alto la splendida Positano. Proseguimento per la Costiera Amalfitana e, ammirando dal bus il favoloso panorama si arrivo ad Amalfi, visita e pranzo libero, proseguimento per Ravello per visita di Villa Rufolo con i suoi spettacolari giardini affacciati sulla splendida Costiera. Il Giardino: una vera e propria esaltazione del romanticismo ottocentesco che disegnò lo stesso Neville Reid proprietario della villa dando luogo ad una scuola per giardinieri che ancora oggi esiste. Reid decise di impiegare diverse piante esotiche, ampliando la sua attività di arricchimento delle zone verdi fino a farla divenire una opera filantropica a favore della cittadinanza. La zona del Pozzo della Villa è quella che ispirò Richard Wagner per la sua scenografia de “il magico giardino incantato di Klingsor” del Parsifal. Un piccolo angolo di paradiso con piante esotiche, pini e cipressi. Al termine rientro in hotel cena e pernottamento.

    3° giornoIschia

    Prima colazione in hotel. Partenza per il porto di Napoli incontro con la guida e imbarco
    per Ischia. Arrivo al porto e incontro con il bus per il giro dell’isola. Sosta ai Giardini della
    Mortella uno dei giardini più caratteristici dell’intera penisola. La Mortella è senza dubbio
    un luogo meraviglioso e irrinunciabile per chi è alla ricerca di quiete e bellezza. Si divide in
    due parti: un giardino più basso, nella cosiddetta Valle, ed un giardino superiore sulla
    Collina, caratterizzato da terrazze con muri a secco. Davvero vasta la quantità di piante
    esotiche e rare comprese in questo giardino che si estende per oltre 2 ettari.
    I giardini furono creati alla fine degli anni ’50 per volere della nobildonna Susana Walton,
    moglie del compositore inglese Sir William Walton. Oltre alle vedute stupende sulla
    splendida baia di Forio, irrinunciabili sono alcuni angoli dei giardini: ad esempio le tre serre
    tropicali, la‘Victoria House’, dove viene coltivata la Victoria amazzonica, il Tempio del Sole
    e la Serra delle Orchidee,dove può essere ammirata la Miltassia Lady Susana Walton,
    ibrido di orchidea nuovo che prende il nome proprio dall’ideatrice di questo luogo
    incantevole. Nell’area più nascosta del giardino si trova la Sala Thai, luogo dedicato alla
    meditazione e alla solitudine, che riprende la struttura dei templi thailandesi. Al termine del
    tour ritorno al porto di Ischia tempo libero ed imbarco per Napoli: Incontro col bus e
    proseguimento per rientro.

    Quote
    Quota di partecipazione
    330,00€
    Supplemento singola
    60,00€
    Quota iscrizione e polizza medico, bagaglio, annullamento
    35,00€
    Orari e punti di carico

    Esclusivamente per viaggi in bus
    Gli orari e punti di carico a fianco riportati sono da ritenersi indicativi e saranno riconfermati dal foglio notizie che verrà trasmesso alcuni giorni prima della partenza.

    Partenza
    La partenza è prevista tra le seguenti località: SENIGALLIA - CESENA (minimo 12 partecipanti), ANCONA, FORLÌ e BOLOGNA (vedi supplemento). Lungo queste direttrici possono essere previsti ulteriori punti di carico. Tutte le quote sono state calcolate con minimo 20 paganti.

    Ore Località Ore
    07.45ANCONA – casello autostradale-----
    07.15FANO – Piazzale giustizia05.15
    07.00PESARO – Vitrifrigo Arena05.30
    06.45CATTOLICA – casello autostradale05.45
    06.35RICCIONE – casello autostradale05.55
    06.30RIMINI - Parcheggio HERA06.00
    06.10CESENA – Casello autostradale06.20
    05.45FORLI – Casello autostradale (CHIOSCO Piadina)06.40
    05.30FAENZA – Casello autostradale06.55
    -----IMOLA – Casello autostradale07.10
    -----BOLOGNA – casello Fiera (parcheggio Novotel)07.30